Interpellanza a risposta scritta avente per oggetto:

Dove è finita la storica targa che indicava la via Mazzini?

Egr. Signor Sindaco,

Certamente è a conoscenza dei lavori in corso per la costruzione di un edificio in via Mazzini e sicuramente ricorda che all'angolo destro della medesima, sul muro c'era una targa, credo, in marmo completa di tutti i dati essenziali oltre a una bellissima dedica: “Apostolo dell'Unità nazionale”, testimonianza non solo della riconoscenza che gli amministratori del tempo avevano per Mazzini, ma anche per la lungimiranza in quanto pensavano alle future generazioni inserendo nella targa la motivazione sintetica della dedica, cosa che purtroppo non accade normalmente oggi e potrei farle, se ritiene opportuno per porre rimedio, alcuni esempi clamorosi.

Segnalo inoltre che la targa superstite presente all'inizio della via è completamente coperta da rigogliosa vegetazione.

CHIEDO

Dove è finita la targa ?

A lavori ultimati sarà di nuovo sistemata dov'era o sarà sostituita da un'identica?

Distinti saluti.

Francesco Mandarano
(Consigliere Comunale del PRC)
Seregno, 23 gennaio 2007
Consiglio Comunale di Seregno
(prov. Monza e Brianza - Italia)