Interpellanza a risposta scritta avente per oggetto:

Cartelloni pubblicitari nei parchi: una decisione assurda, un vero scempio ambientale.

Cartellone al parco 2 Giugno

Cartellone al parco 2 Giugno

Photo by Romeo Cerri

Egr. Signor Sindaco,

in questi giorni sono stati installati decine di nuovi cartelloni pubblicitari in tutta Seregno. In molti casi anche di dimensioni rilevanti e collocati nei posti meno idonei.

Cito tre casi:

Viene spontaneo osservare che questa amministrazione così tirchia quando si tratta di investire soldi nella cura e nello sviluppo del verde cittadino è invece assai generosa quando, invece degli alberi, si tratta di piantare cartelloni.

Il terzo caso è addirittura paradossale: il cartellone propaganda una associazione dedita ad azioni filantropiche ma è posto lungo una curva laddove gli automobilisti non dovrebbero subire distrazioni.

Devo anche rilevare il modo mistificatorio ed untuoso con cui viene presentata simile scelta: i cartelloni propagandano enti ed associazioni e dunque dovrebbero essere bene accetti. Del resto come si fa a sparare sulla Croce Rossa?

Non è però una novità che spesso pessime decisioni vengano imbellettate in modo da apparire splendide o quantomeno accettabili ed in ciò questa amministrazione è maestra. Questo è appunto uno di quei casi.

Chiedo dunque perché l’Amministrazione ha fatto questa scelta e quando intende eliminare un simile scempio.

Distinti saluti

Traliccio per cartellone in via Stoppani

Traliccio per cartellone in via Stoppani

Photo by Romeo Cerri

Cartellone in via Nazioni Unite

Cartellone in via Nazioni Unite

Photo by Romeo Cerri

Giuseppina Minotti
(capogruppo del PRC)
Seregno, 16 ottobre 2007
Consiglio Comunale di Seregno
(prov. Monza e Brianza - Italia)