Interpellanza a risposta scritta avente per oggetto:

Futuro parco del Meredo: proteggere le piante esistenti.

Signor sindaco,

percorrendo la “Strada vicinale delle Brughiere di San Pietro”, che attraversa l'intero futuro Parco del Meredo, che è stata recentemente ripulita dalla Legambiente e che è abbastanza frequentata, si notano, oltre i rifiuti che continuano purtroppo ad essere depositati in modo selvaggio, anche frequenti, seppure non sistematici, tagli di alberi.

Parco del Meredo Parco del Meredo

Siccome il patrimonio arboreo non è propriamente sovrabbondante in quella zona, bisognerebbe far di tutto per evitare tagli indiscriminati (anche eventualmente da parte degli attuali proprietari dei fondi) che impoveriscono l'ambiente, tolgono bellezza e rendono difficoltoso il mantenimento del sentiero. Il parco del Meredo non può comunque essere considerato la legnaia per i caminetti dei seregnesi. Credo dunque che l'Amministrazione debba mettere in opera le opportune iniziative di dissuasione sia di tipo informativo, che di interdizione del traffico che repressivo.

Vorrei conoscere l'opinione dell'amministrazione.

Distinti saluti.

Giuseppina Minotti
(capogruppo del PRC)
Seregno, 22 aprile 2008
Consiglio Comunale di Seregno
(prov. Monza e Brianza - Italia)