Interpellanza a risposta scritta avente per oggetto:

Case comunali di via Einstein: come mai si tarda ad intervenire per eliminare i problemi di degrado?

Egregio Signor Sindaco,

sono stata invitata a fare un sopralluogo da una inquilina delle case comunali di via Einstein.

L'inquilina mi aveva chiesto di constatare di persona i problemi dei quali lei stessa aveva informato l'Amministrazione comunale di Seregno senza successo.

Il problema principale è la diffusa umidità dell'ambiente che provoca la formazione di muffa su tutte le pareti perimetrali, molto probabilmente dovuta a infiltrazioni d’acqua da perdite degli scarichi dei bagni degli appartamenti di piani superiori. Inoltre la caldaia che alimenta l’impianto di riscaldamento non funziona bene e la riparazione è molto costosa e gli inquilini, vista la grave situazione economica, non sono certamente in grado di provvedere. Personalmente ne chiederei l’immediata sostituzione.

Allego due fotografie che illustrano la situazione.

Muffa alloggi via Einstein Muffa alloggi via Einstein

Faccio presente che l'ASL aveva, dopo un sopralluogo del 21 Gennaio 2013 e visto il vigente regolamento di igiene, dichiarato l'alloggio antigienico.

Da quella data sono passati due anni senza che nulla sia cambiato.

La situazione alloggi in via Einstein, non mi risultava nuova, pertanto, dopo una breve ricerca d’archivio ho recuperato un ‘interpellanza del lontano 12 giugno 2007 alla quale non fu data né risposta immediata né scritta, relativa proprio alle manutenzioni degli alloggi e veniva segnalato proprio il caso di via Einstein.

Con la presente interpellanza chiedo: il motivo del ritardo nel caso in oggetto e quando, e come l'Amministrazione intenda intervenire.

Non ho potuto visitare gli altri alloggi e pertanto non so se esistano altri casi analoghi. Infine vorrei sapere se l'Amministrazione è attrezzata per affrontare queste situazioni, in che modo e con quali criteri.

Giuseppina Minotti
(capogruppo della FdS)
Seregno, 16 Dicembre 2014
Consiglio Comunale di Seregno
(prov. Monza e Brianza - Italia)