Interpellanza avente per oggetto:,
 Sicurezza sul lavoro: si aspetta l'incidente?

In questi giorni ho visitato alcuni cantieri in cui si stanno facendo opere pubbliche. Mi riferisco in particolare al futuro parco John Lennon ed alla strada che fiancheggia via Nazioni Unite subito prima del sottopasso ferroviario venendo da via Luini.

In nessuno di questi cantieri, e per induzione immagino in nessun altro cantiere, i lavoratori indossavano gli opportuni mezzi di protezione che peraltro erano prescritti da appositi cartelli.

Parallelamente scorrendo i giornali locali non passa giorno senza che ci siano notizie riguardanti infortuni sul lavoro pi¨ o meno gravi e constatazioni allarmate da parte dei sindacati brianzoli: CGIL, CISL ed UIL in primo luogo. Da parte delle organizzazioni sindacali viene inoltre lanciata l'accusa alle amministrazioni pubbliche di non essere propriamente all'avanguardia nella difesa della sicurezza sul posto di lavoro.

Non Ŕ la prima volta che faccio interpellanze su problemi riguardanti la sicurezza e vorrei che fosse l'ultima.

Pertanto non dovrei chiedere, come invece mi trovo costretta a fare, se e come l'Amministrazione intenda applicare le leggi vigenti. Ricordo che il fatto che si tratti spesso di ditte che eseguono lavori in subappalto non esime l'Amministrazione dalle responsabilitÓ in merito alla 626.

Distinti saluti.

Giuseppina Minotti,
(capogruppo del PRC)

Seregno, 13 marzo 2001