Interpellanza avente per oggetto:,
Come salvare gli alberi di piazza Risorgimento?

La costruzione del nuovo palazzo comunale e relativo parcheggio interrato, malgrado la mia contrarietÓ, pare purtroppo inevitabile. Guardando il progetto non c'Ŕ traccia degli alberi che attualmente vivono in piazza Risorgimento.

Immagino che l'Amministrazione si sia posta il problema del destino delle piante in questione.

Ritengo possibile il trasferimento delle piante di minori dimensione se condotto per tempo mentre invece mi sembra problematico il trasferimento delle quattro grosse conifere che hanno almeno quarant'anni, che da trent'anni ornano la piazza e che godono di ottima salute. Queste potrebbero essere mantenute in loco, come sarebbe loro diritto, variando il progetto di costruzione del parcheggio interrato nel momento della sua stesura definitiva.

Non vorrei che invece la soluzione sia quella abituale a Seregno: la sega.

La domanda Ŕ semplice:

Cosa intende fare l'Amministrazione?

 

Distinti saluti.

 

Giuseppina Minotti,
(capogruppo del PRC)

Seregno, 1 maggio 2001