Interpellanza avente per oggetto: ,
Link al sito del comune: la delibera di giunta non è il massimo della chiarezza.

Di ritorno dalle vacanze leggo la delibera di giunta n. 129 del 9 luglio 2001 avente per oggetto: "Criteri per la concessione di link (collegamenti) al sito internet del comune di Seregno" e che allego come riferimento.

Trovo in linea di massima positivo che sia finalmente possibile iniziare a collegare le risorse disponibili localmente in modo da costituire quella rete civica che da sei anni ho richiesto.

Mi sembra tuttavia che lo si faccia con molta diffidenza mista a insofferenza verso le realtà esterne accampando motivi di sicurezza che proprio non esistono. La frase finale della relazione tecnica "evitare che il sito del Comune diventi una 'porta' aperta verso Internet" rappresenta proprio l'opposto di quello che dovrebbe essere il sito comunale e cioè un vero portale da e verso Internet.

Entrando nel merito della delibera noto dei punti che bisognerebbe modificare perché o sono confusi o sono improponibili oppure sono illegali.

Un motivo di confusione è dato dalla non chiara separazione tra link verso il sito del Comune e link dal sito del Comune.

Meglio ricordare che il collegamento verso la home page o altra sezione di un sito non è sottoponibile ad alcuna autorizzazione a meno che il sito collegato non appaia all'interno di un frame (cornice) e dunque il punto (10) dei criteri va semplicemente tolto. Il punto (2) della delibera non chiarisce se è il Comune a dover rispettare questa consuetudine oppure chi si collega al sito del Comune. Credo debba valere per ambedue. In ogni caso spero che i collegamenti non avvengano all'interno del frame del sito comunale perché ciò molte volte crea dei problemi di visualizzazione.

Il punto (5) non mi sembra applicabile non solo perché il server non può in alcun modo essere danneggiato ma perché imporrebbe un controllo puntuale al di la delle possibilità di qualunque webmaster.

I punti (6), (7) e (11) introducono una forma di controllo soggettiva ed incontrollata del potere politico che potrebbe stabilire cosa è lecito e cosa non lo è. In alternativa, se non si intendeva arrivare a tanto, un controllo di tipo paternalistico assolutamente non accettabile. Tanto più che il punto (8) mi sembra sufficiente allo scopo di evitare possibili reati in quanto demanda alle responsabilità personali e lascia all'autorità giudiziaria il compito di stabilire eventuali illeciti.

Il punto (9) vorrebbe forse rispettare la "par condicio" che, nel caso dei link, proprio non esiste ed in realtà introduce una ennesima forma di censura proprio quando servirebbe il massimo di informazione ed è tra l'altro facilmente eludibile bastando che il sito linkato non sia un partito politico ed abbia al suo interno dei link con i siti di partito.

 

Infine mi preme ricordare che moltissimi siti interessanti sono gestiti da singole persone che non fanno capo ad alcun gruppo. Sarebbe opportuno che anche questi siti possano essere inseriti nella rete civica.

Rimangono oscuri anche i dettagli tecnici dei link: eventuali banners, loghi, presentazioni, ecc.

Vorrei che l'amministrazione chiarisse i punti sopra elencati e precisi se non ritenga opportuno che della questione sia interessato il Consiglio Comunale anche tramite le apposite commissioni consiliari per esempio quella di cui sono presidente.

Distinti saluti.

 

 

Giuseppina Minotti,
(capogruppo del PRC)

Seregno, 1 agosto 2001

Allegato all'interpellanza del PRC:

OGGETTO: CRITERI PER LA CONCESSIONE DI LINK (COLLEGAMENTI) AL SITO INTERNET DEL COMUNE DI SEREGNO

(Relazione del Responsabile dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico)

Dal 19 maggio 2001 il Comune di Seregno è on line con il proprio sito Internet. Il sito della Città di Seregno è nato allo scopo di fornire informazioni e servizi utili ed aggiornati ai cittadini. Per raggiungere tale obiettivo si ritiene necessario attivare forme di collaborazione tra il Comune ed altri Enti pubblici, scuole, associazioni, sindacati, partiti politici, ecc., in quanto soggetti importanti nella vita cittadina e punti di aggregazione fondamentali per lo svolgimento corretto e democratico della vita sociale. Tali forme di collaborazione possono prevedere la concessione di link (collegamenti) al sito del Comune da parte di altri siti già esistenti.

Tuttavia la diffusione di Internet, pur essendo cresciuta in modo impressionante in questi ultimi due anni, incontra ancora grossi ostacoli. In primo luogo la diffidenza degli utenti ad utilizzare il web come veicolo di informazioni "personali", "sensibili", "riservate". Pertanto nello sviluppo del sito Internet del Comune non dobbiamo trascurare gli aspetti relativi alla sicurezza e affidabilità del sistema e alle garanzie, anche in merito alla concessione di link, che il sito del Comune deve fornire ai cittadini.

Per questi motivi la concessione di link (collegamenti) di siti esterni, espressione della realtà locale, al sito del Comune di Seregno deve rispettare criteri ben definiti. Questo per garantire la sicurezza del sistema, ma anche per evitare che il sito del Comune diventi una "porta" aperta verso Internet.

IL RESPONSABILE U.R.P. (Ufficio Relazioni con il Pubblico)

Dr. Walter Todaro

(Delibera di Giunta)

CRITERI PER LA CONCESSIONE DI LINK (COLLEGAMENTI) AL SITO INTERNET

DEL COMUNE DI SEREGNO.

 

Il sito Internet della Città di Seregno è nato allo scopo di fornire informazioni e servizi utili ed aggiornati ai cittadini. Tale obiettivo può essere raggiunto anche attraverso l'attivazione di forme di collaborazione tra gli Enti pubblici, le scuole, le associazioni, i circoli, gli ordini professionali, i sindacati, i partiti politici e tutti i soggetti che svolgono un ruolo socialmente rilevante nella vita cittadina e che rappresentano un punto di aggregazione fondamentale per lo svolgimento corretto e democratico della vita sociale.

In quest'ottica l'Amministrazione offre a tali soggetti la possibilità di inserire nel sito del Comune link (collegamenti) esterni al proprio sito Internet.

CRITERI

Poiché si ritiene che tale servizio possa risultare utile ai fini della formazione di un sito Internet aperto a tutta la Città, i presenti criteri verranno applicati, in modo permanente, a tutti i soggetti che ne facciano richiesta.

1. Il Comune di Seregno fornirà un link (collegamento) esterno sul proprio sito ai soggetti sopra indicati che ne facciano espressa richiesta;

2. E' consentito soltanto il semplice rinvio alla homepage di un sito (surface Iinking), mentre è espressamente vietata la visualizzazione di pagine appartenenti a siti altrui all'interno della cornice del sito del Comune di Seregno (framing);

3. Il collegamento a pagine interne del sito (deep Iinking) è consentito soltanto qualora sia riconoscibile il cambiamento di sito e non si crei confusione tra i contenuti del sito richiamante con quelli del sito richiamato;

4. Ogni soggetto dovrà essere organizzato in modo autonomo, con un proprio sito Internet già on-line, con propria strumentazione informatica e con un referente ufficiale individuato formalmente;

5. Le pagine del sito linkato non potranno contenere, a insindacabile giudizio dell'AmministratOre di sistema, elementi potenzialmente dannosi per il server;

6. Nel sito linkato non sarà possibile svolgere alcuna operazione di carattere commerciale e non sarà permessa alcuna attività in contrasto con le leggi vigenti, in particolare atti di pirateria informatica come distribuzione di software non di pubblico dominio o segnalazioni di login e password di servizi privati;

7. Le pagine web linkate non potranno contenere materiale illecito per violazione del diritto d'autore, dell'ordine pubblico o di altre norme di legge, ingiurie, offese, minacce o materiale considerato offensivo o a contenuto pornografico;

8. Il Comune di Seregno non esercita alcun controllo sui siti linkati. Ogni responsabilità, diretta e indiretta, civile, penale ed economica, sia nei confronti di terzi che dello stesso Comune, è assunta dal webmaster del sito linkato;

9. Durante le campagne elettorali (elezioni politiche, elezioni amministrative, elezioni referendarie) i link ai siti dei partiti politici verranno momentaneamente sospesi;

10. La concessione del link al sito del Comune non autorizza il sito linkato a linkare a sua volta sul proprio sito il sito del Comune di Seregno senza richiedere preventivamente l'autorizzazione all'Amministratore di sistema;

11. In caso di mancato rispetto dei presenti criteri, il Comune si riserva di interrompere il servizio, anche senza preavviso, notificando alle Autorità competenti eventuali reati e pubblicando in rete le motivazioni di tale sospensione;

12. Comune si riserva il potere di modificare, in parte o del tutto, in qualsiasi momento i presenti criteri per adeguarli ad eventuali mutate esigenze (tecniche e/o pratiche).

MODALITA' DI RICHIESTA DI LINK

Ogni soggetto richiedente dovrà presentare una domanda sottoscritta dal Legale Rappresentante che contenga:

· I dati organizzativi dell'Organizzazione, Ente, Scuola, Partiti, ecc. e gli scopi e finalità della medesima, se si tratta di Associazioni o Circoli;

· Il nominativo della persona responsabile dei contenuti delle pagine web;

· Il nominativo e il recapito (telefono e e-mail) di chi aggiorna le pagine web;

· Esplicita dichiarazione nella quale il soggetto richiedente si assume la responsabilità civile, penale ed economica sulle informazioni che inserirà nel sito web;

· Esplicita accettazione dei presenti criteri.