Numeri civici e indicazioni toponomastiche: un po' più di ordine.

Egregio signor sindaco,

ho notato, percorrendo le vie di Seregno, che i numeri civici spesso mancano o sono applicati con una certa anarchia relativa allo stile, alla posizione ed al supporto usato.

Anche le targhe indicatrici di vie e piazze spesso mancano o sono poco visibili, senza voler considerare gli errori che contengono.

Capisco che, tra i problemi che affliggono la nostra città, questo non sia il maggiore, tuttavia chiedo che l'Amministrazione faccia il punto della situazione.

Distinti saluti

Giuseppina Minotti ,
(capogruppo del PRC)

Seregno, 18 settembre 1999