• Senza titolo 19 Novembre 2018
    Lombardia: la favola dell'alberello e del fiumicello A differenza della Val Susa e di altri territori Resistenti alle Grandi Opere Inutili e Imposte (GOII) in Lombardia tutte le GOII sono state completate salvo l'autostrada Pedemontana. Cioè tutte quelle opere che avrebbero dovuto essere pronte per la mamma delle opere inutili che fu Expo2015, come le […]
    Unknown
  • Senza titolo 10 Maggio 2018
    LETTERA A PEPPINO Caro Peppino, sono passati 40 anni da quando la violenza mafiosa ha pensato di spegnere il grande fuoco di Libertà, di Verità e di emancipazione dalla cultura feudale mafiosa, che avevi acceso da Cinisi e in tutta la Sicilia. Un fuoco che si doveva spegnere su quei binari della ferrovia dove i […]
    Unknown
  • Senza titolo 5 Maggio 2018
    MAGGIO 1978 - MAGGIO 2018 40° anniversario dell'assassinio mafioso di Peppino Impastato Come allora presenti per continuare con sempre più impegno e determinazione.
    Unknown

A FIANCO DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI DELLA CANDY PER LA SICUREZZA DEL LORO FUTURO

Il Circolo di Rifondazione Comunista di Brugherio è solidale con i lavoratori e le lavoratrici della CANDY.

La richiesta di 340 esuberi da parte dell’azienda costituisce una minaccia insopportabile per il futuro di altrettante famiglie. La CANDY ha settanta anni di vita ed è quindi patrimonio storico della nostra zona. Inoltre questa decisione dell’azienda avviene allo scadere di due anni di contratti di solidarietà che i dipendenti si aspettavano fossero rinnovati.

Non è accettabile che una multinazionale investa in gran parte del mondo mentre distrugge il patrimonio industriale italiano.

CANDY deve continuare a esistere e a produrre.

CIRCOLO del PRC di BRUGHERIO

Brugherio, 30 giugno 2015

Leave a Reply