Elezioni amministrative 2008

L’unità tra le forze di un nuovo centro sinistra è decisiva per battere le destre

Comunicato stampa de “La Sinistra L'Arcobaleno”

La Sinistra, l'Arcobaleno

I partiti de “La Sinistra l'Arcobaleno” sentono la necessità di intensificare il lavoro comune a partire dai territori, in vista delle imminenti elezioni amministrative.

Scegliamo da subito di rafforzare nazionalmente il confronto per la stesura di un contributo programmatico comune che ci caratterizzi nelle prossime elezioni amministrative di primavera a partire dalle principali realtà chiamate al voto.

La “La Sinistra l'Arcobaleno” vuole contribuire alla costruzione di un nuovo centro sinistra che impedisca le degenerazioni trasformistiche e non riconsegni il Paese alle destre. Per questo chiede al Pd di scegliere la strada dell'unità sulla base di programmi di governo precisi e condivisi.

Chiediamo, al PD un incontro per aprire il confronto sulle realtà territoriali chiamate al voto. Sentiamo il bisogno di individuare le modalità con cui scegliere le candidature a Sindaco, a Presidente di provincia e di Regione riaffermando la pari dignità tra tutti i componenti della coalizione.

Ribadiamo che non accetteremo veti o esclusioni pregiudiziali sulle candidature.

L’unità tra le forze di un nuovo centro sinistra è decisiva per battere le destre. Nei prossimi giorni costituiremo una commissione composta da personalità indipendenti con il compito di redigere un codice etico per le nostre candidate e candidati.

“La Sinistra l'Arcobaleno” apre a partire dai territori una interlocuzione, sui contenuti del programma con i movimenti e i soggetti che operano nei più svariati settori della società, della mobilitazione antiliberista e dell'impegno democratico e am bientale, per fornire ai territori i migliori strumenti per effettuare la scelta più giusta al fine di raggiungere il miglior risultato elettorale.

Michele De Palma (Prc), Mimmo Lo Melo (Verdi), Luca Robotti (Pdci), Gianni Vigilante (Sd) - Responsabili nazionali degli Enti Locali dei rispettivi partiti
Roma, 31 gennaio 2008