Referendum per i diritti dei lavoratori

Depositati i referendum sull'art. 18 e sull'art. 8/dl 138/2012.

Ora comitati unitari in ogni città

Presentatori dei referendum

Presentatori dei referendum.

Oggi sono stati depositati presso la Corte di Cassazione i referendum per i diritti dei lavoratori.

Ripristinare l'art. 18 dello Statuto dei Lavoratori,abrogato dalla riforma Fornero, e i diritti minimi e universali previsti dal contratto nazionale di lavoro, cancellati dal governo Berlusconi con l'art. 8 del decreto legge n.138 del 2011.

Oltre al presidente dell'Idv, Antonio Di Pietro erano presenti, tra gli altri, il leader di Sel, Nichi Vendola, il segretario nazionale di Rifondazione comunista/Fds, Paolo Ferrero, il presidente dei Verdi, Angelo Bonelli, il segretario nazionale del Pdci/Fds, Oliviero Diliberto, i giuristi Pier Giovanni Alleva e Umberto Romagnoli, Gianni Rinaldini (Cgil), Francesca Re David (Fiom-Cgil) e Gian Paolo Patta (Partito del Lavoro/Fds).

La raccolta delle firme partirà ad ottobre. Costituiamo in ogni città i comitati promotori!!!

Federazione della Sinistra
Roma, 11 settembre 2012
riferimento