Consegnate ufficialmente le firme

250 MILA NO AI TICKET

Confalonieri (Prc): "Le modifiche sono inaccettabili. L'obiettivo di Ulivo e Rifondazione Ŕ la revoca"

Oggi Ulivo e Rifondazione Comunista in Regione Lombardia hanno consegnato ufficialmente 250 mila firme contro i ticket al presidente del Consiglio Regionale Attilio Fontana.
"Esprimiamo grande soddisfazione - ha dichiarato il capogruppo regionale del Prc, Gianni Confalonieri - per questo risultato che testimonia, tra i cittadini lombardi di ogni orientamento politico, un assenso generalizzato alla richiesta di abolizione dei ticket.
Le modifiche apportate nei giorni scorsi dalla Giunta sono un inaccettabile scambio determinato dalla necessitÓ di Formigoni e Borsani di reperire soldi per coprire l'enorme deficit sanitario.
Si fa un piccolo sconto ai cronici che avrebbero diritto all'esenzione totale e si aumenta considerevolmente il costo delle prestazioni per milioni di cittadini.
Il nostro obiettivo rimane la revoca dei ticket. Per questo nelle prossime settimane intendiamo proseguire con una grande mobilitazione. I giochi di prestigio sulla pelle di chi soffre devono e possono essere sconfitti".

Manuela Della Nave
Milano, 7 marzo 2003