Raccolta differenziata dei rifiuti a Seregno

PARTE SECONDA

INDAGINE SU COMPORTAMENTI, PROBLEMI E OPINIONI DEI CITTADINI DI SEREGNO RACCOLTI DAL WWF (GRUPPO DI SEREGNO) NEI MESI DI GENNAIO E FEBBRAIO 1999

Introduzione • Parte prima • Parte seconda • Parte terza • Storia della raccolta rifiuti a Seregno • Andamento della raccolta • ModalitÓ • iniziative del WWF • Chi Ŕ il WWF di Seregno?

In questa seconda parte sono presentati tutti i dati raccolti. In parte alcuni risultati ci sembrano abbastanza evidenti e inconfutabili: i numeri parlano da sé. In parte abbiamo fatto dei ragionamenti con e sui numeri per vedere se era possibile far emergere altri risultati meno evidenti.

Ciò è stato possibile incrociando i dati, cioè verificando, tramite un apposito programma informatico, come aveva risposto ad altre domande chi aveva dato una determinata risposta ad una certa domanda. Tale metodo è stato utilizzato per comprendere meglio le cause di scontento o di difficoltà rispetto alla raccolta differenziata, accertando che spesso queste si sovrappongono.

I risultati: dati, spiegazioni e commenti

I questionari sono stati distribuiti mediante "Seregno News" a tutte le 14.850 famiglie seregnesi. I questionari restituiti compilati sono stati 8.658 pari al 58,3%. L'alto numero di risposte rende l'indagine statisticamente rappresentativa ed estensibile all'intera popolazione della nostra città.

Suddivisione per zone

I questionari, anonimi e senza alcuna indicazione della residenza, man mano che erano riconsegnati, venivano raggruppati per data di consegna e quindi, con buona approssimazione, per zona di provenienza.

ZONA N° QUESTIONARI; %
Zone 1 - 2 2565 29,6
Zone 3 - 4 2886 33,3
Zone 5 - 6 3207 37,0
Totale   100,0

Note e commenti

Difficoltà nella suddivisione dei rifiuti

Alla prima domanda "Hai difficoltà nel dividere correttamente i materiali nei vari sacchi?" le famiglie seregnesi hanno così risposto:

RISPOSTA FREQUENZA %
216 2,6
A volte 1817 21,8
No 6315 75,6
Totale 8348 100
Nessuna risposta 310  

Note e commenti

I sacchi con maggiore incertezza

Alla seconda domanda "Su quale sacco hai maggiori incertezze?" le famiglie seregnesi hanno così risposto:

RISPOSTA FREQUENZA %
Umido 307 3,8
Sacco viola 1710 21,1
Entrambi 292 3,6
Nessuno 5799 71,5
Totale 8108 100,0
Nessuna risposta 550  

Note e commenti

L'informazione

Alla terza domanda: "Ritieni sufficiente l'informazione che è stata fornita sulla raccolta differenziata?" le famiglie seregnesi hanno così risposto:

RISPOSTA FREQUENZA %
7173 88,4
No 943 11,6
Totale 8116 100,0
Nessuna risposta 542  

Altri dati interessanti

Prendiamo ora in considerazione tutto il gruppo delle famiglie (943) che hanno ritenuto l'informazione insufficiente e cerchiamo di capire meglio di chi si tratta:

Vediamo ora come hanno risposto a questa domanda le famiglie che hanno incertezze nella suddivisione tra i vari sacchi:

  FAMIGLIE CHE HANNO INCERTEZZE NEL CONFEZIONARE: TOTALE
IL SACCO VIOLA IL SACCO DELL'UMIDO ENTRAMBI I SACCHI
FREQUENZA % FREQUENZA % FREQUENZA % FREQUENZA %
Informazione sufficiente 1125 68,4 242 80,1 155 59,2 1522 69,0
Informazione insufficiente 519 31,6 60 19,9 107 40,8 686 31,0
Totale 1644 100,0 302 100,0 262 100,0 2208 100,0
Non risponde 66   5   30   101  

Note e commenti

Tipo di informazione

Alla quarta domanda: "Se no [se l'informazione che è stata fatta sulla raccolta differenziata non è sufficiente] cosa riterrebbe più utile?" I seregnesi hanno così risposto:

RISPOSTA FREQUENZA %
Serate informative 66 3,2
Materiale informativo scritto 1159 55,5
N° verde 749 35,9
Altro 114 5,5
Totale 2088 100,0
Nessuna risposta 432  

Nota

La quarta risposta ("Altro") era di tipo aperto e pertanto i cittadini potevano fornire suggerimenti. Nella tabella viene considerato solo il numero delle persone che l'hanno utilizzata.

In essa sono state richieste in genere informazioni riguardo ai dati della raccolta differenziata e indicazioni sull'eventuale sospensione della raccolta nei giorni festivi infrasettimanali (vedi il capitolo delle osservazioni)

Dati interessanti

Vediamo ora quale tipo di informazioni richiedono, quando rispondono a questa domanda, le famiglie che hanno incertezze nella suddivisione tra i vari sacchi e quelle che non ne hanno:

  FAMIGLIE CHE HANNO INCERTEZZE

NEL CONFEZIONARE:

 
FAMIGLIE CHE NON HANNO INCERTEZZE
IL SACCO VIOLA IL SACCO DELL'UMIDO ENTRAMBI I SACCHI
FREQUENZA % FREQUENZA % FREQUENZA % FREQUENZA %
Serate informative 10 1,2 10 10,4 8 5,0 38 3,9
Materiale informativo 488 59,8 54 56,3 106 66,3 481 49,8
N° Verde 283 34,7 24 25,0 37 23,1 388 40,2
Altro 35 4,3 8 8,3 9 5,6 59 6,1
Totale 816 100,0 96 100,0 160 100,0 966 100,0

Note e commenti

Frequenza raccolta dei vari sacchi

Alla quinta domanda "A suo parere è adeguata la frequenza con cui sono raccolti i vari sacchi?" i seregnesi hanno così risposto:

  FAMIGLIE CHE RITENGONO ADEGUATA O INADEGUATA LA FREQUENZA DI RACCOLTA: 
SACCO VIOLA SACCO DELL'UMIDO SACCO GRIGIO TRASPARENTE
FREQUENZA % FREQUENZA % FREQUENZA %
Scarsa 1135 14,7 1478 18,7 1579 20,8
Giusta 6468 84,0 6385 81,0 5951 78,4
Eccessiva 94 1,2 24 0,3 62 0,8
Totale 7697 100,0 7887 100,0 7592 100,0
Nessuna risposta 961   771   1066  

Dati interessanti

FAMIGLIE CHE RITENGONO SCARSA LA FREQUENZA DI RACCOLTA DEI SACCHI: HANNO DIFFICOLTÀ DI SUDDIVISIONE DEI SACCHI:
  UMIDO % VIOLA % ENTRAMBI % NESSUNO % TOTALE %
VIOLA 5,8 25,9 3,8 64,5 100,0
UMIDO 6,3 27,0 5,3 61,3 100,0
GRIGIO 4,7 26,9 5,2 63,3 100,0

I dati sono superiori alla media: circa l'8% in più ha incertezze su almeno un sacco.

FAMIGLIE CHE RITENGONO SCARSA LA FREQUENZA DI RACCOLTA DEI SACCHI: RITENGONO MIGLIORABLE L'INFORMAZIONE MEDIANTE:
  Serate informative Materiale informativo scritto Numero verde Altro Totale
VIOLA 5,6 52,8 35,6 5,9 100,0
UMIDO 3,4 54,4 36,2 6,0 100,0
GRIGIO 1,9 54,5 36,0 7,7 100,0

Note e commenti

Disponibilità ad effettuare il compostaggio domestico

Alla sesta domanda "Se vi fosse una riduzione della tassa rifiuti, sarebbe disposto ad attuare il compostaggio domestico dei rifiuti umidi e degli scarti di giardino?" i seregnesi hanno così risposto:

RISPOSTA FREQUENZA %
No 1881 27,4
Sì, a livello condominiale 1677 24,4
Sì, a livello familiare 1957 28,5
Lo pratico già 1354 19,7
Totale 6869 100,0
Nessuna risposta 1789  

Diagramma

Note e commenti

Le osservazioni

Le osservazioni sono state complessivamente 964 pari all'11,1% dei questionari.

Non è stato facile classificarle in quanto ognuno poteva scrivere quello che voleva. Abbiamo, comunque, tentato una suddivisione raggruppandole per argomenti omogenei come indicato nel sottostante elenco.

Compostaggio domestico 19.3%
Tassa rifiuti 14,9%
Ritiro dell'umido più frequente 12,4%
I sacchi dell'umido sono inadeguati 12,2%
Lamentele sul servizio di raccolta 7,0%
Richiesta informazioni 6,9%
Campane per il vetro 5,4%
Richiesta di controlli e sanzioni 4,9%
Richiesta ritiro a domicilio del verde da giardino 3,6%
Richiesta di prolungamento dell'orario del centro di raccolta di Via Reggio 2,3%
Varie (proposte, segnalazioni di discariche, elogi o critiche, ecc.) 11.1%

Riteniamo utile riportarne di seguito alcune osservazioni così come sono state scritte.

Compostaggio domestico (19,3%)

L'alto numero di osservazioni relative a questo argomento è dovuto al fatto che nel questionario queste venivano richieste subito dopo la domanda relativa al compostaggio domestico.

Parte di esse, infatti, faceva esplicito riferimento alla domanda precedente

"Si, solo con la certezza della riduzione della tassa rifiuti!"

"Funziona! Ottima iniziativa per la riduzione dei rifiuti".

"Lo ritengo molto utile e l'ho sempre fatto da giovane con galline, conigli, cani, gatti, ecc. Ma ad 82 anni, senza giardino, non mi è più possibile".

"Con gente che nei condomini butta la spazzatura tuttora a caso è realistico pensare al compostaggio condominiale?"

"Pratico già il compostaggio in altra mia abitazione in comune di Varenna - Lecco".

"Solo per scarti di verdura e frutta; perché avanzi di cibo, ossa e carne puzzano e attirano topi e gatti".

"Lo pratico già senza riduzione delle tasse".

Molti richiedono un contributo per l'acquisto del composter:

"Accessori per il compostaggio a spesa del Comune".

"Il Comune potrebbe contribuire all'acquisto delle compostiere e di quanto occorre per il compostaggio domestico (vedi comune di Reggio Emilia) ".

Altri chiedono chiarimenti sul compostaggio domestico:

"Non sono adeguatamente informata".

"Perché non distribuite materiale informativo dettagliato sul compostaggio? Quanto costa il composter? Davvero non puzza? Nemmeno gli scarti del pesce? Di quanto potrebbero diminuire le tasse?"

Tassa rifiuti (14,9%)

Molta gente ritiene che la raccolta differenziata debba essere premiata con la riduzione della tassa rifiuti:

"Non capisco come mai noi di Seregno, che siamo così bravi nella raccolta differenziata, paghiamo di più dei paesi limitrofi."

"Nessun riscontro economico per chi fa la raccolta differenziata: la tassa è invariata, le spese sono aumentate (pulizia bidoni condominiali, consumo superiore di sacchi) e il servizio è complessivamente peggiorato."

"La riduzione della tariffa dovrebbe essere già attuata in quanto noi cittadini provvediamo alla fonte."

"Se diminuite la tassa ci sarà meno menefreghismo in condominio."

"L'impegno dei cittadini va premiato come succede in altri paesi limitrofi."

"Sarebbe gradita la riduzione della tassa, visto che noi a livello condominiale abbiamo avuto un aumento dei costi. Comunque vada, però, prima c'è la salvaguardia dell'ambiente."

"I sacchi in regalo sono una buona idea, ma penso che una diminuzione della tassa rifiuti incentiverebbe di più la raccolta differenziata!"

Altri ritengono l'attuale sistema di tassazione errato:

"Tassa rifiuti a peso di rifiuti prodotti."

"Ritengo assurdo il calcolo della tassa smaltimento rifiuti in base alla metratura dell'abitazione."

"Una riduzione della tassa. Eventualmente una tassa a peso."

"Conteggiare la tassa rifiuti a persona non a mq, la casa non produce rifiuti, l'uomo si."

Altri, ancora, richiedono una riduzione della tassa rifiuti per i motivi più disparati:

"I box non fanno immondizia, niente tassa allora."

"Riduzione tassa rifiuti per una persona sola e anziana di 74 anni."

"Sulle tasse rifiuti riduzione pensionati."

Ritiro dell'umido più frequente (12,4%)

Molte famiglie richiedono un ritiro più frequente dell'umido in estate, ritenendo giusta la frequenza di raccolta negli altri periodi (attualmente la raccolta avviene due volte alla settimana).

"Il ritiro dell'umido in estate deve essere più frequente."

"Ritiri dell'umido più frequenti in periodi caldi."

I sacchi dell'umido sono inadeguati (12,2%)

Molta gente ritiene che i sacchetti dell'umido siano inadeguati:

"Sacchetti più resistenti per l'umido."

"I sacchi dell'umido sono troppo piccoli."

"Fare sacchetti per l'umido con manici per chiudere."

Altri vorrebbero riceverne in maggior numero:

"Non ritengo giusto consegnare lo stesso numero di sacchi a nuclei composti di diversi individui, infatti con questo sistema una persona singola riceve gli stessi sacchi di una famiglia di 4 persone, che necessita ovviamente di maggiori contenitori. Inoltre una persona singola riceve un bonus sconto di 40.000 mentre una famiglia di 4 persone (come la mia) riceve un bonus di 10.000 a testa."

"I sacchi dell'umido non sono sufficienti e il loro costo al supermercato è elevato."

Osservazioni sono state rivolte anche ai secchielli e ai carrelli:

"Il contenitore dell'umido è troppo piccolo."

"Il bidone per l'umido diventa un problema per il lavaggio."

"I secchielli verdi dovrebbero avere una chiusura antigatto."

"Attenzione! Rubano i secchi verdi dell'umido."

Lamentele sul servizio di raccolta (7%)

"Segnalo disagio determinato dal rumore della macinazione dei rifiuti vicino al centro abitato (zona Lazzaretto) e dell'orario dalle 6.00 alle 10.00."

"Non ne posso più. Ogni giovedì mattina alle 6.30 i vostri automezzi fanno un rumore infernale."

"Se il sabato risulta festivo la raccolta non si pratica, ma nessuno avvisa."

"Chiedere ai netturbini che ritirano l'umido di rispettare i contenitori altrui."

"Occorre una maggiore collaborazione da parte del servizio. Le strade sono sporche soprattutto nelle zone dove ci sono le campane."

"Gli operatori non puliscono i sacchi rotti."

"Si desidera che i cassonetti dell'umido venissero riposti in ordine dal personale preposto al ritiro."

Richiesta informazioni (6,9%)

Molte sono le richieste di informazioni specifiche:

"Maggiori informazioni sui tipi di plastica riciclabili."

"I cartoni che contengono le pizze da asporto a volte non vengono ritirati né con l'umido, né col sacco viola. Dove devo metterli per differenziare correttamente?"

"Dove mettere deodoranti personali o per ambiente e detersivi ?"

"Dubbio sulla destinazione di cellophane e lampadine."

"A volte è difficile distinguere i vari tipi di plastica (PVC, PTFE, HDP, LDP, ecc.)."

Altri chiedono informazioni sui costi della raccolta differenziata:

"Sarebbe auspicabile conoscere i risultati economici della raccolta differenziata."

"Il ricavato del recupero dove va? Ho chiesto a Nocentini (Assessore all'Ecologia. N.d.A.). Non mi ha risposto."

"Dove vanno i benefici delle raccolte differenziate?"

Altri, ancora, chiedono una maggiore informazioni sul servizio di raccolta:

"Quando ci sono giorni festivi infrasettimanali sarebbe utile sapere anticipatamente se vengono o no ritirati i rifiuti."

"Gradirei conoscere i punti di raccolta per pile e farmaci."

Campane per il vetro (5,4%)

La lamentela più diffusa è quella della mancanza di pulizia attorno alle campane:

"Non capisco perché non puliscono mai attorno alle campane svuotate."

"Svuotare più frequentemente le campane."

"Mettere una campana del vetro in Via Beato Angelico."

"Creare, come all'estero, spazi con tutte le campane, usando campane costruite con plastiche riciclate."

"Le campane del vetro sono sempre strapiene."

"Necessita in Via Romagnoli una campana per il vetro."

"Ritiro a domicilio del vetro come a Nova Milanese = Meno schifezze in giro."

"Manca campana del vetro vicinanze ospedale quartiere Bivio."

"Per il vetro mettere le campane fuori dai condomini perché gli anziani fanno fatica a trasportarlo perché sono troppo lontane."


Richiesta di controlli e sanzioni (4,9%)

Significativo la quantità di richieste di maggiori controlli e sanzioni:

"Sanzioni per i trasgressori delle regole."

"Applicare multe a chi non osserva i giorni del ritiro sacchi"

"Maggiori controlli."

"Più controlli nei condomini, dove l'incivile la fa franca."

"Ho notato che alcuni vicini non utilizzano mai la raccolta dell'umido, ma usano parecchi sacchi neri. Siccome chi ritira non controlla il contenuto, dovreste bandire i sacchi neri."

"Come residente nel comune di Seregno non trovo giusto che gli operatori effettuano la raccolta al mio vicino che mette tutto nel sacco viola e paghiamo tutti le tasse."

"Maggiori controlli su ciò che viene messo nei sacchi, ma soprattutto nell'umido. Vedi mio condominio: troppi sacchetti di plastica."

"Punizioni severe e maggior sorveglianza per gli scaricatori di rifiuti per le strade (es. Via Resegone!)."

Richiesta ritiro a domicilio del verde da giardino (3,6%)

"Come avviene in altri comuni (es. Meda) mi interesserebbe il ritiro degli scarti di giardino che ora devo portare in discarica (aperta solo al mattino!)."

"Ho difficoltà nel trasporto dell'erba tagliata e dei piccoli rametti potati soprattutto in estate. Molti abbandonano questo materiale nei vari campi. È possibile organizzare la raccolta?"

"Nelle periferie bisognerebbe mettere dei cassoni porta rifiuti per scarti da giardino perché ogni casa ormai ha un giardino."

Richiesta di prolungamento dell'orario del centro di raccolta di Via Reggio (2,3%)

"Ampliare l'orario in discarica."

"La discarica dovrebbe essere aperta almeno due volte alla settimana fino alle 19.00."

Varie (11,1%)

Tra le varie abbiamo inserito tutte quelle osservazioni che non hanno raggiunto percentuali superiori al 2%. Da segnalare un notevole numero di richieste del ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti, anche a pagamento e la richiesta di estendere la raccolta differenziata anche ad altri materiali.

"Ci auguriamo che il nostro sforzo di differenziare i rifiuti si premiato dall'effettivo riciclaggio degli stessi."

"Raccolta tappi di sughero."

"Sarebbe meglio tornare al nero, c'è troppa confusione."

"Più assemblee per rispondere alle domande."

"Ritiro a domicilio degli ingombranti."

"Educare la gente a produrre meno rifiuti."

"Fate un ottimo servizio."

"Va bene. Avanti così."

"Complimenti all'amministrazione comunale. "

"Delle volte mi confondo ma perché io ho 87 anni."

"L'unica cosa imbarazzante è la mancanza di spazio in cucina. Io sono svizzera e abituata all'igiene per una città pulita e mi complimento per le continue iniziative del comune di Seregno."

"Incentivare l'acquisto del biotrituratore."

"L'olio delle fritture non si potrebbe raccogliere?"

"Creare un sacco con colore diverso (magari giallo) per ampliare gamma materiali."

WWF (Valle del Lambro - Gruppo di Seregno)
Seregno, 31 dicembre 1999
Il contenuto del presente fascicolo può essere riprodotto integralmente o parzialmente, citando la fonte e inviando copia al WWF - Gruppo di Seregno - Via Santino de Nova, 42 - 20038 Seregno (MI)